Perdita di peso nei gechi leopardo. Il geco leopardino non mangia: perchè e come fare


I gechi leopardini sono gechi terricoli di dimensioni medio-grandi molto apprezzati come rettili da compagnia.

Eublepharis macularius

I motivi del loro successo in cattività risiedono nella relativa facilità di gestione e riproduzione, nella richiesta di spazi non eccessivi e nella loro bellezza e grande varietà di colorazioni morph reperibili in commercio. Si tratta di un animale crepuscolare, molto attivo alla sera e nelle ore notturne, mentre durante il giorno riposa in tane sotterranee, tra le rocce o la vegetazione.

perdita di peso nei gechi leopardo perdita di peso kg a settimana

Un animale sano è normalmente molto attivo soprattutto se giovaneprivo di ferite o residui di muta attenzione a controllare la punta delle dita e della coda ; gli occhi devono essere tenuti bene aperti e privi di materiale, le mucose orali umide e lucide. Negli adulti è possibile riconoscere i maschi dalle femmine: i primi saranno tendenzialmente più grossi, con una testa più massiccia e con i pori femorali molto più pronunciati. IL TERRARIO I gechi leopardini vanno tenuti preferibilmente da soli per evitare fenomeni di aggressività e competizione per il cibo, ma è possibile mantenerli in piccoli gruppi individui costituiti da femmine ed un solo maschio.

Come substrato si consigliano giornali economici e comodi da cambiare tutti i giorni o tappetini di erba sintetica, più gradevoli alla vista e comunque in grado di garantire una buona igiene.

Il geco leopardo non mangia: ecco perché e cosa fare

Le operazioni di pulizia sono facilitate dal fatto che questi gechi tendono a defecare sempre negli stessi punti del terrario, e dal fatto che producono urine solide.

Come sistemi di riscaldamento, i migliori sono probabilmente serpentine e tappetini a contatto diretto con la porzione di pavimento e parete che sceglieremo come zona calda.

Come altri rettili, i gechi leopardo sono a sangue freddo. Invece di produrre il proprio calore come i mammiferi, regolano invece la loro temperatura spostandosi nel loro ambiente. I gechi leopardo possono crogiolarsi al sole del mattino per riscaldarsi o ripararsi sotto una sporgenza di roccia per mantenersi freschi nella parte più calda della giornata. Fornire una temperatura adeguata per il tuo geco leopardo è quindi una parte cruciale della cura del tuo animale domestico — ma qual è la temperatura perfetta del geco leopardo?

Sebbene molti autori e allevatori non lo ritengano necessario, è opinione di chi scrive che anche i gechi leopardini traggano notevole beneficio dalla presenza di lampade ad emissione di raggi UVB: sebbene si tratti di animali maggiormente attivi durante la sera e di notte, una modesta esposizione alle radiazioni UVB avviene anche in natura e gioca un ruolo chiave nel metabolismo del calcio, contribuendo a prevenire la giustamente temuta Malattia Ossea Metabolica.

Chi scrive quindi consiglia di utilizzare perdita di peso nei gechi leopardo a bassa emissione di UVB e basso wattaggio, sostituendole ogni mesi a seconda delle indicazioni della casa produttrice. Sebbene in natura le variazioni stagionali non inducano nei gechi leopardini un vero e proprio letargo, essi attraversano comunque un periodo di abbassamento delle attività metaboliche in inverno chiamato brumazione.

perdita di peso nei gechi leopardo perdere peso in cambogia

Se il terrario è privo di materiale ingeribile es. Malattia Ossea Metabolica MOM Patologia molto frequente in passato, oggi per fortuna il livello di conoscenze e consapevolezza sulla gestione dei nostri rettili esotici è cresciuto tanto da renderla ormai un reperto poco comune.

È una condizione simile al rachitismo dei mammiferi uomo compresoe nei giovani gechi vede come cause un insufficiente apporto alimentare di calcio. Negli adulti i segni sono meno spiccati ma sovrapponibili.

Il geco leopardino non mangia: perchè e come fare

Per scongiurare questa malattia molto spesso fatale, è bene essere scrupolosi nella dieta e nella gestione. Parassiti I parassiti esterni acari sono rari in questa specie, ma sempre patologici. Il più importante e pericoloso parassita interno è costituito dal protozoo Cryptosporidium saurophilum, che è causa di malattia cronica caratterizzata da dimagramento, diarrea, anoressia e inevitabilmente morte.

I gechi leopardini possono albergare frequentemente alcune popolazioni di vermi ossiuri e protozoi flagellati senza che questi causino malattia.

Il vostro geco leopardo non mangia?

Costipazione Tipica di soggetti con substrato inadeguato sabbia, aspen, corteccia ecc o iperalimentati con quantità eccessiva di insetti chitinosi es locuste, caimani, grilli.

In casi particolarmente perdita di peso nei gechi leopardo è necessario ricorrere alla chirurgia, spesso con prognosi riservata o infausta.

perdita di peso nei gechi leopardo Perdita di peso di 10 kg in 2 mesi

La distocia è una condizione potenzialmente molto grave, in cui delle masse voluminose occupano spazio in addome e rendono difficoltosa la respirazione e la digestione.

I sintomi normalmente comprendono anoressia, abbattimento di grado variabile e addome ingrossato con presenza di masse ovalari visibili anche attraverso la cute, che in questi animali è molto sottile.

Genere: Eublepharis 4 specie Specie: E. Questi animali sono considerati primitivi rispetto agli altri gechi sottofamiglie Gekkoninae — veri gechi - Diplodactylinae, Sphaerodactylinaea differenza dei quali posseggono palpebre mobili e mancano di strutture adesive sotto le dita.

Disecdisi Questo termine indica una muta effettuata in maniera incorretta. È bene evitare di tentare di rimuovere da soli gli eventuali brandelli di vecchia pelle, in quanto esiste la possibilità di lesionare in maniera importante la cute sottostante.

GENETICA (pt.2) - Come riconoscere MORPH dei GECHI LEOPARDINI