Guaranà dimagrante


Cos'è il Guaranà? Il guaranà è una droga ricavata dai semi di Paullinia Capuana, un arbusto rampicante spontaneo o coltivato nel bacino settentrionale del Rio delle Amazzoni. Molto comuni sul mercato Europeo sono invece gli estratti liofilizzati di guaranà.

Grazie alla presenza della guaranina, una sostanza che altro non è che caffeina, gli estratti di questa pianta sono in grado di donare una grande quantità di energia a lento rilascio e contemporaneamente aumentare il metabolismo corporeo. Ma conosciamo nel dettaglio tutti i benefici del guaranà.

il vigile del fuoco perde peso

Le proprietà del guaranà Le principali proprietà del guaranà sono quella energizzante e stimolante del metabolismo. Il consumo di guaranà aiuta anche la concentrazione, favorisce il benessere intestinale, migliora la memoria e pare abbia effetto afrodisiaco. Guaranà dimagrante una ad guaranà dimagrante tutte queste proprietà benefiche. Si tratta di un rimedio naturale efficace anche in caso di meteorismo, contribuisce infatti ad eliminare i gas intestinali.

  1. Il Guaranà per Dimagrire: Uso, Proprietà e Controindicazioni | Dr. Giorgini
  2. Guaranà e Caffeina per Dimagrire
  3. Guaranà: proprietà, effetti benefici, controindicazioni e dove si compra
  4. Polisaccaridi dotati di attività biologica.
  5. Guaranà: Effetti, Proprietà e Controindicazioni
  6. Guaranà per dimagrire: si può davvero perdere peso?

Chi assume estratti di questa pianta, infatti, vede aumentare la propria capacità di concentrazione e la memoria. Da provare in alternativa ai veri e propri farmaci.

quando prendere t3 per dimagrire

Guaranà: gli utilizzi principali Il guaranà si trova in commercio sotto diverse forme adatte a tutte le esigenze: compresse, bevande, caramelle, alimenti arricchiti, ecc. La polvere di guaranà e gli altri prodotti a base di questa pianta si trovano disponibili in tutte le erboristerie, nelle farmacie e nei negozi di alimentazione naturale.

les mills perdita di grasso

Vediamo di seguito come utilizzare il guaranà. In questo caso possono essere sufficienti dosi basse di guaranà in polvere mg o 1 grammo al giornoconsiderate che la dose massima da non superare è 3 grammi.

Esistono infatti diversi prodotti in guaranà dimagrante a base di estratti di questa pianta da poter assumere in concomitanza di diete dimagranti e sempre sotto stretto controllo di nutrizionisti e medici. In questo caso un buon consiglio è quello di associarlo ad una altra pianta dal potere spiccatamente afrodisiaco: la maca.

Le tisane per combattere la stitichezza Il guaranà è una pianta rampicante sempreverde originaria dell'Amazzonia.

Chiedere sempre consiglio al proprio medico. Di questa pianta, che fa parte della famiglia delle Sapindaceae, si utilizzano le bacche rosse e i semi ricchi di caffeina dopo essere stati seccati e polverizzati.

perdita di peso in esso

Tra le controindicazioni del guaranà ci sono possibile tachicardia, disturbi guaranà dimagrante ansia, nervosismo, insonnia, ipertensione ma anche crampi, vomito o diarrea. Da evitare associazioni con altre piante che contengono caffeina, in caso di ipertiroidismo ma anche in gravidanza e allattamento.

  • Pinterest Volete bruciare i grassi e tonificare il fisico?
  • paintec.it: Caffeina e Guaranà per il metabolismo
  • Lumberton perdita di peso

Non utilizzare infine sui bambini e, nel caso si assumano farmaci, è bene chiedere sempre prima consiglio al proprio medico di fiducia. Guaranà dimagrante anche:.

STAI LEGGENDO: Guaranà: alleato del metabolismo Sos salute Guaranà: alleato del metabolismo Il guaranà è una pianta di origine sudamericana nota per le sue proprietà energizzanti analoghe a quelli guaranà dimagrante caffè: oggi se ne scoprono nuove qualità benefiche Il Guaranà Il guaranà è una pianta rampicante sempreverde, nativa della foresta amazzonica, della famiglia delle Sapindaceae. In erboristeria si usa la pasta dei semi torrefatti di guaranà. Il guaranà è un noto stimolante, tonico e astringente, si usa per combattere la difficoltà di concentrazione, gli stati di affaticamento generale, la colite.